Audiolibri: la tecnologia a servizio della cultura

L’audiolibro è un nuovo formato digitale che sta avendo molto successo tra i lettori. Un nuovo modo di leggere e un buon esercizio per allenare il muscolo dell’ascolto. Lo avete mai provato?

Anche a Tempo di libri, la Fiera internazionale dell’editoria, si è discusso di questi temi con alcuni professionisti del settore. Marco Azzani (Audible Italia), Giovanni Peresson (AIE) e Sergio Polimene (Emons Italia) hanno presentato molti dati interessanti per delineare il profilo socio-demografico dell’audio-lettore.

Chi è il lettore che ascolta?

In Italia si stima che i lettori siano il 65% della popolazione tra i 14 e i 75 anni. Tra questi l’11% ascolta audiolibri. La fascia di questi lettori che li ascoltano ha tra i 35 e i 64 anni. Prevalentemente usa smartphone, pc e tablet per acquistare e fruire questo nuovo format editoriale, molto comodo perché portatile e multimediale. Ovunque tu sia, puoi accedere ad una sconfinata libreria, senza limiti di ascolto, anche offline.  

In genere, un lettore forte, ovvero quello che legge almeno un romanzo al mese, è il più propenso ad utilizzare audiolibri. Il core business di Audible infatti è un pubblico di lettori forti di 30-35 anni. Anche se, come già detto, il mercato si sta ampliando con nuove categorie di lettori meno forti.

La percentuale di chi si dichiara lettore è più alta tra i giovanissimi, ma è minore il tempo dedicato in modo continuo alla lettura. “I bambini e i ragazzi leggono più degli adulti, ma dedicano meno tempo alla lettura. La lettura è polverizzata all’interno delle attività quotidiane e settimanali; ed è un modo diverso di trattare la lettura rispetto al passato”, ha affermato Gianni Peresson. “Eravamo abituati a considerare i lettori in base ai libri letti e non al tempo dedicato alla lettura.”

La tecnologia aiuta a leggere di più

La tecnologia sta avendo un ruolo importante anche in ambito editoriale. Offre nuovi punti di accesso ai mondi narrativi, percorsi non solo di carta ma anche nuove esperienze estetiche attraverso nuovi canali. Per esempio, il digitale, il video e l’audio.

Inoltre, i device mobili sono così tanto diffusi tra adulti e ragazzi che stanno offrendo una opportunità straordinaria. Sono sempre con noi, a portata di mano e al loro interno ci mettono a disposizione tanti contenuti facilmente accessibili. EBook, podcast, audiolibri, video reading e tanto altro stanno avendo molto successo sul mercato. Lo confermano i dati presentati dall’Aie, Associazione italiana Editori alla Fiera dell’editoria, durante la quale è stato riservato ampio spazio al mondo digitale nello stand Digital Cafè e nell’ultima giornata della kermesse.

Così è stato presentato il nostro fantastico universo digitale durante l’evento:

Un ponte tra passato e futuro affrontando i temi della rivoluzione tecnologica, sapendo che la virtualità può dare un contributo straordinario alla diffusione delle emozioni che sanno restituire le narrazioni.

Nuovi abitudini di lettura

Un dato interessante fornito da Audible conferma che le nuove tecnologie stanno attirando nuove categorie di lettori. Pensate che tantissimi che acquistano l’abbonamento Audible su Amazon non hanno mai effettuato un ordine di libri. 

La lettura digitale avviene nei micro-spazi che ci ritagliamo nelle nostre quotidianità frenetiche e indaffarate. Senza accorgercene online leggiamo davvero di tutto e molto di più rispetto al passato: ricette, guide turistiche, notizie, recensioni, blog, siti, etc.

Non è certo la classica lettura di libri cartacei, ma anche questo tipo di lettura digitale si sta integrando sempre di più nella lettura dei libri di carta. Nel 2014 solo il 28% dei lettori mixava l’esperienza di lettura tra libri, eBook e audiolibri. Oggi questa percentuale è salita al 40%. Un notevole progresso della lettura digitale che esercita i giovani lettori e quelli adulti ad avvicinarsi a nuove forme di cultura generale.

Si ringrazia AIE – Associazione Italiana Editori   per i dati forniti. Per approfondimenti, i dati completi sono pubblicati sul sito ufficiale dell’associazione.

LEGGI Presentazione Evento su Giornale della Libreria 

Voi avete mai letto un racconto o un libro attraverso un audiolibro? Raccontateci la vostra esperienza nei commenti qui sotto!

(Manuela Raganati)