Girls Who Code: Reshma Saujani a Milano

Anche nel mondo digitale si sta facendo qualche passo avanti per ridurre finalmente il Gender Gap, ovvero il divario di genere. La digital education è uno dei settori che sta lavorando per offrire pari opportunità a ragazzi e ragazze, senza nessuna distinzioneReshma Saujani, una delle protagoniste di questa rivoluzione, sarà a Milano il 5 Giugno 2018.

La programmazione non è più solo roba da uomini

Adesso è normale se nel vostro ufficio o nella vostra start-up, c’è carenza di gentil sesso! Si sa, da anni certe professioni sono state esclusivamente cose da uomini! Per esempio, gli sviluppatori non sono mai sviluppatrici. Quasi sempre sono uomini! Anche un po’ noiosi, ma questo è un commento di genere, quindi non fateci troppo caso!

Ragazze è tempo di codice!

Comunque non vi preoccupate! Le Ragazze che programmano stanno arrivando e tra una decina di anni gli sviluppatori non saranno più una categoria esclusiva. E sicuramente, quando questo avverrà, ci sarà da ringraziare Reshma Saujani!
Girls Who Code: Reshma Saujani a Milano

 

Il progetto Girls Who Code è nato quasi per caso. Correva l’anno 2010 e Reshma Saujani era la prima donna indiano-americana a correre per il Congresso. Durante la campagna elettorale, visitò centinaia di scuole e notò una ridotta presenza di bambine ai corsi di computer science e tecnologia. Decine di genitori le chiesero più corsi di coding e digital education per le proprie figlie. Due anni dopo, Reshma fonda Girls Who Code.

Impara il coding e cambia il mondo

Editrice Il Castoro ha di recente pubblicato in Italia i testi fondamentali del progetto creato da Reshma Saujani: Girls Who Code. Impara il coding e cambia il mondomanuale pratico d’introduzione al linguaggio di programmazione e una serie di narrativa che mira a far entrare l’universo del coding e della tacnologia anche all’interno delle storie per ragazzine. I primi due titoli della serie sono Girls Who Code. Un’amicizia in codice e Girls Who Code. Una gara da vincere di Stacia Deutsch (in uscita a inizio giugno). Questo progetto editoriale internazionale ha avuto il sostegno, tra gli altri, di Malala e Melinda Gates per le sue finalità educative e le implicazioni culturali nell’abbattimento del gender gap nelle questioni di educazione digitale. Ecco i libri del progetto Girls Who Code pubblicati finora in Italia:
Girls Who Code: Reshma Saujani a Milano

Parità di genere nel mondo tech (e oltre)

“Dopo soli sei anni di lavoro, abbiamo raggiunto un punto critico. Siamo sulla buona strada per raggiungere la parità di genere nel settore tecnologico entro il 2027. – scrive Saujani in una lettera aperta pubblica sul sito di Girls Who Code – Donne e ragazze in tutto il paese si stanno unendo per correggere squilibri di potere secolari fondati su genere, etnia, preferenze sessuali e altro ancora. Girls Who Code è orgogliosa di far parte di questo movimento, e ancora più orgogliosa perché le nostre ragazze – tutte con storie, abilità e provenienze diverse – lo stanno guidando”.

Siate coraggiose non perfette!

Stiamo educando le nostre ragazze per essere perfette, ed educhiamo i nostri ragazzi per essere coraggiosi, dice Reshma Saujani, la fondatrice di Girls Who Code (Ragazze che programmano). Saujani è impegnata a insegnare a giovani ragazze a prendere rischi e ad imparare a programmare – due capacità che sono utili nella società attuale e futura. Per essere davvero innovativi, non possiamo lasciare indietro metà della nostra popolazione, lei dice. “Ho bisogno che ognuno di voi dica a ogni giovane ragazza di essere a proprio agio con l’imperfezione.”

Girls Who Code: Reshma Saujani a Milano

Reshma Saijani, leader unger 40

Figlia di esuli indiani, Reshma Saujani è nata negli Stati Uniti nel 1972. Laureata all’Università dell’Illinois, si è specializzata alla Kennedy School of Government di Harvard e successivamente alla School of Law di Yale. Reshma ha svolto inoltre il ruolo di Deputy Public Advocate per la città di New York. Il suo nome è stato inserito da Fortune nell’elenco delle 40 leader mondiali sotto i 40 anni.

SAVE THE DATE: Reshma Saujani a Milano

Reshma Saujani sarà per la prima volta in Italia ospite di Meet the Media Guru il prossimo 5 giugno 2018 alle ore 19.30 presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo di Vinci (via San Vittore 21 – Milano). Avvocato e attivista, è fondatrice di Girls Who Code, organizzazione no-profit che dal 2012 si occupa di educazione digitale per le ragazze. A Meet the Media Guru, Reshma Saujani esplorerà le opportunità che coding e digital education offrono alle giovani donne.
Ingresso libero previa registrazione da parte del pubblico qui 
Girls Who Code: Reshma Saujani a Milano
(Manuela Raganati)